lunedì, marzo 30, 2009

La Sacra Sindone


Cosa succederebbe che da nuovi studi si scoprisse che il volto della sacra sindone non è quello di Jesus ma quello di Dimaco il Ladrone cattivo?

Sai che risa

Adie

Etichette: ,

29 Comments:

Blogger Marco Ferri said...

Ah, perchè? Non lo è? Ed io che credevo....

8:37 PM  
Blogger Vavvo said...

a me pare il volto di Frank Zappa o al massimo di Massimo di Cataldo

11:27 PM  
Anonymous Anonimo said...

è un punkabbestia

9:54 AM  
Anonymous Anonimo said...

o il suo immancabile cane

9:55 AM  
Anonymous Anonimo said...

Pensa ganzo se invece del volto avesse 'r culo

11:27 AM  
Anonymous Oscar Raffone said...

Ma lo sanno tutti che la faccia impressa nella sacrasindoneditorino è in realtà quella di Ted Neeley, il protagonista del film "Gisus Craist Superstar" del 1973.

Siccome doveva recitare con Carl Anderson, che faceva la parte di Giuda ma che accidentalmente era negro, dopo la scena del bacio, Ted si è dovuto pulire con uno strofinaccio per non rimanere contagiato.

Ecco perchè la sua immagine è rimasta impressa.

Chiaro, no?

12:37 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma secondo voi quello sulla tovaglia è un palestinese?

12:43 PM  
Anonymous Anonimo said...

La Sindone di Torino, nota anche come Sacra Sindone, è un lenzuolo di lino conservato nel Duomo di Torino, sul quale è visibile l'immagine di un uomo che porta i segni di torture, maltrattamenti e di una crocefissione. La tradizione identifica l'uomo con Jeffrey Lebowski, un hippie sopravvissuto agli anni sessanta e all'era del flower power e delle proteste contro la guerra del Vietnam. Costantemente vestito con accappatoio, mutandoni, sandali e maglietta, cronicamente pigro, vivacchia senza troppi problemi, tra una partita di bowling con gli amici Walter e Donny, una fumata di marijuana, dormendo e bevendo grandi quantità di White Russian. La sua autenticità è oggetto di fortissime controversie.

3:22 PM  
Anonymous Oscar Raffone said...

Dì, Grisson, che ti succede?

Persino emiliofede ha detto in tivù che son quattro anni che coso lì...come si chiama....John Paul 1+1 (sì...insomma...il polacco che andava in Africa dove si muore di aidiesse a raccomandarsi di non usar il preservativo che è meglio morire di accaivu che nel peccato) è morto e te manco un postino piccino picciò?

Non starai mica diventando religioso, eh?

8:43 AM  
Anonymous Anonimo said...

Cazzo, lui si che era sofferente e amico dei giovani. Era talmente sofferente che poteva essere amico di Pinochet, nominare cardinale Pio Laghi, il complice dei torturatori argentini magari anche un pò pedofilo, dire le stesse stronzate di Ratzo sui preservativi ecc.. eccc. ecc... e tutti a dire "santo subito". W il Papa!!

9:47 AM  
Anonymous Anonimo said...

L'uomo della sindone è Lalas.
Ma sepete un cazzo voi!

10:40 AM  
Anonymous Gesù Cristo said...

L'uomo della sindone sono io. C'era bisogno di spiegarvelo?

8:47 AM  
Anonymous Jeffrey Lebowski said...

E no, caro gesù cristo del cazzo... arrivi tardi, qualche anonimo piuttosto sveglio ha giaà svelato il mistero, solo il Drugo è degno di essere rappresentato nel sacro lino!

3:42 PM  
Anonymous Oscar Raffone said...

OT:

ma avete visto il presidente negro degli statiunitidamerica? Dice che dobbiamo far entrar la Turchia nella comunitàeuropea!!! No, doco, non ne abbiamo già abbastanza col Papa cattolico che ci dice di non usare i preservativi? Pure i mussulmani che ci dicono di non mangiare i maiali dobbiamo far entrare liberamente? Baraccobama (Obama = Osama?) è la prova vivente che i negri non devono far politica e che se ne ritornassero alle piantagiuoni di cotone!

E poi visto come sta a 90° di fronte al lancio del missile della Corea Del Nord? Va là, va là che se c'era Giorg Busciu (bianco, e quindi biologicamente superiore) l'avrebbe sommersa di bombe all'uranio impoverito e non ci avrebbero più riprovato, quegli sporchicomunistidimerdavifaremoilculo!

7:52 PM  
Anonymous Anonimo said...

oscar raffone puzza di rafano e di scarrafone. w la fica

11:12 PM  
Anonymous Lypsak said...

Oscar Raffone for President, ma soprattutto Grisson for Emperor.

12:24 AM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay con un cervello in sei

2:59 PM  
Anonymous Anonimo said...

Allora, ci sono un negro, un malato di aids e un terremotato... ah! scusate, non voglio anticiparvi la prossima barzelletta del nostro ganzissimo presidente del consiglio

6:45 PM  
Anonymous DIO said...

Porco me!!!!

8:18 AM  
Anonymous Madonna said...

Puttana me!!!

8:19 AM  
Anonymous Anonimo said...

ieri mi è apparso padre pio, poi è arrivato giovanni paolo II

11:43 AM  
Anonymous Boia said...

Dio me!

6:40 PM  
Anonymous Anonimo said...

è quello che è morto ieri... domani rinvivisce!

5:49 PM  
Anonymous Cane said...

Dio me!!!!

8:09 PM  
Anonymous Anonimo said...

Buona Pasqua un ceppo di minchia!!!!

7:33 AM  
Anonymous ningio said...

E se invece si dimostrasse che è veramente quella di Gesù voi come cazzo ci rimarreste?

6:28 PM  
Blogger Marco Ferri said...

Sulla sacra sindone, consiglio un libro interessante (e denigrato dai credenti) dal titolo "Frodi, miti e misteri -scienza e pseudoscienza in archeologia", di Kenneth L. Feder, edito da Avverbi Edizioni.

Nel capitolo intitolato "La sindone di Torino" (da pagine 340 a pagina 350) spiega benissimo come non solo si tratti di un falso, ma di come sia possibile crearne una ugualissima utilizzando ingredienti naturali già disponibili nel medioevo, più altre notizie che i preti non vorrebber che noi sapessimo.

9:47 AM  
Anonymous Anonimo said...

La fede vince la scienza!!

11:25 AM  
Anonymous Anonimo said...

A me sembra la foto della puttana e mammota, la riconosco anche se e' sfuocata

10:53 PM  

Posta un commento

<< Home