venerdì, marzo 06, 2009

Il Vino San Crispino

Gente ma l'avete vista la pubblicità del vino San Crispino?

Si?

Allora concorderete con me che è irritante vedere quell'omo che tiene il vino in cartone (di pessima qualità) in cantina?

Oppure so io che non capisco la qualità e la genialità de tenere il vino in cartone in cantina?

Mah

Adie

Etichette:

27 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Luca era gay ma il vino in cartone lo beveva anche il DVCE

10:31 AM  
Anonymous Anonimo said...

secondo me il tipo della pubblicità è un romeno travestito da romagnolo

10:33 AM  
Anonymous Anonimo said...

non era male neppure Fazzuoli che spacciava il tavernello

10:34 AM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay è adesso vende il sancrispino con il rumeno

10:35 AM  
Blogger Marco Ferri said...

Se io scopro un romagnolo che tiene il vino in cartone in cantina, gli dò un pugno in faccia, gli dò!

10:59 AM  
Anonymous Anonimo said...

il sangiovese lo puoi anche tenere in una vasca di eternith...

5:05 PM  
Anonymous Oscar Raffone said...

OT: Perchè l'ArciGay ha voluto e vuol tutt'ora boicottare il Povia?

Perchè con la sua canzone ha rivelato al mondo quello che i dirigenti dell'ArciFroci e dell'ArciFrocie non vogliono che il popolo sappia: che la frociaggine E' una malattia dalla quale SI PUO' guarire, contrariamente a quento sostengono loro.

Pensate alle conseguenze se tutti i busoni e tutte le busone capissero che possono guarire e cominciar a trombare le meglio fighe (i maschietti) ed a farsi trombare dai meglio stalloni (le femminuccie): non avrebbero più bisogno di rinnovar la tessera dell'ArciGay e senza iscritti i dirigenti di quell'associazione...sarebbero costretti a cominciare a lavorare per davvero!
Ma che, scherziamo? Mica si sono iscritti al piddì per lavorare, eh?

Ecco perchè DEVONO boicottare il Povia.

Pensate poi che tracollo economico per tutte le aziende che lavorano per il gheipraid: niente più ordini per striscioni, magliette da froci, fumogeni rosa, rossetti, paillettes, vaselina da ano ecc.

8:40 PM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay e incaprettava Oscar Raffone

10:22 AM  
Anonymous Anonimo said...

La canzone di POVIA fa schifo a prescindere, poteva anche parlare di come si mungono le mucche o di quanto è buono lo sbrodo di fica.
Se poi l'antagonista sanremese di Povia è Grillini, paladino dei pigliainculo, beh... conviene spegnere la TV e sperare che Bonolo torni a fare BimBumBam (borda in culo)

11:08 AM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay ma dopo aver sentito la canzone di Povia è andato a farsi inculare da un travestito

11:10 AM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay e adesso va all'udienza del Santo Padre

11:16 AM  
Anonymous Anonimo said...

Mi sento di dover esprimere la mia solidarietà al sign. Raffone, la cui schiettezza e perspicacia è stata troppe volte, e a torto, motivo di polemiche su questo blog, spazio libero dove ognuno è appunto libero di esprimere il proprio pensiero,qualunque esso sia. Anche Michael Jackson era negro, e adesso non lo è più, dopo un percorso esistenziale difficile e doloroso, che lo ha portato a riconoscere e quindi a combattere la negritudine. Se fosse stato ancora negro, lo avrebbere già linciato e attaccato ad un albero, invece da bianco ha potuto inculare tanti bambini, che pe fortuna ora non hanno traumi per essere stati inculati da un negro.

11:52 AM  
Anonymous Oscar Raffone said...

Secondo OT:

Dopo "Luca era ghei, adesso sta con lei", ecco altre canzoni che vorremmo sentire:

-Luca era cattolico, anzi no: mussulmano. No, nemmeno: ebreo...sì...insomma...Luca era credente, adesso si è reso conto che son tutte cazzate e si gode la vita.

-Lucia era una donna. Adesso si è rotta di essere quella cosa inutile attorno alla figa, ha fatto l'operazione per diventare uomo ed ora sa guidare bene (oltre ad essere divantata intelligente)

-Abdul era extracomunitario. Ora ha rifiutato la cittadinanza italiana perchè così ha la precedenza nell'assegnazione delle case popolari, dei letti in ospedale, dell'asilo per i figli, ecc. E senza nemmeno dover pagar le tasse! Chiamalo scemo...

-Enrico era italiano. Adesso è diventato extracomunitario per i motivi di Abdul.

-John era negro. Adesso ha fatto come Maicol Giecson ma si è pentito perchè prima col pisello da negro (33Cm) tutte gliela davano ed ora che ce l'ha da bianco, s'ammazza di seghe.

-Oreste era comunista. Ora ha aperto gli occhi.

9:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay e adesso è Oscar Raffone

8:40 PM  
Anonymous Lypsak said...

Niente da aggiungere agli splendydi comemnti precedenti. Luca era ghei, ma la su'mamma preferiva si bucasse, e ora è a San Patrignano. La su'mamma, no lui.

10:37 AM  
Blogger Vavvo said...

mi schiero apertamente dalla parte dei froci, anche essi hanno il diritto di bere vino san crispino

2:11 PM  
Blogger Marco Ferri said...

Gli unici che non hanno diritto a bere il vino San Crispino sono i sanmarinesi.
Per loro l'acqua (ma di fogna) basta ed avanza!

Romagna Rules!

11:32 PM  
Blogger Francesco De Paolis said...

Ciao, ti va di fare scambio link con il mio blog di Racconti e Fumetti "Zuppa di Vetro"?

Il link:

http://zuppadivetro.blogspot.com

12:10 AM  
Anonymous Anonimo said...

Basta con questi attacchi alla Repubblica del Tritone. La cosa più bella della Romagna è San Marino di notte vista dalla riviera.

12:03 PM  
Blogger Marco Ferri said...

@ Anonimo 12:03 PM:

http://www.facebook.com/home.php#/group.php?gid=36795029504

San Marino go to hell!

Romagna Rules!

12:52 PM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay e adesso invade sammarino, beve campari e prega a padreppio

2:19 PM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay, adesso scrive post anonimi

1:20 PM  
Anonymous Anonimo said...

ahahahahahaha
ganzo

4:39 PM  
Anonymous Anonimo said...

Luca era gay e adesso scrive post anonimi dicendo che Luca era gay e adesso scrive post anonimi

4:40 PM  
Anonymous Oscar Raffone said...

Vladimir era ghei. Adesso lo è ancora perchè sennò non l'avrebbero eletto col nome di Lucsuria e non avrebbe vinto l'isoladeifamosi, portandosi a casa un pozzo di soldi.

Reginald era ghei. Adesso miliardeggia coi dindi guadagnati cantando collo pseudonimo di Elton.

Anche Renato era ghei. Idem come Reginald, solo che a lui i miliardi glieli hanno dati i sorcini.

Michelangelo e Leonardo erano ghei. Adesso manco forzanuova riuscirebbe a far cancellare i loro nomi dalle italiche vie/piazze.

Jean-Paul era ghei. Anzi lo è ancora. E se non lo fosse non avrebbe sfondato come stilista.

Portia era ghei (questo termine vale anche per le donne?). Adesso vive a Ollivud e si tromba (e si fa trombare da) un'altra attrice gnocca che non ricordo il nome ma è gnocca gnocca.

Guasi guasi divento ghei anche io...

6:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

Conoscete la nuova inedita canzone del Povia?
Luca e'rimbuchito ora sta'co'un
travestito.
Prossimamente su tutte le radio.

5:01 PM  
Blogger Lorella Lattavo said...

Insomma, qui si parla del vino o di altre cavolate a razzo? Chi mi sa dire se l'anziano che va in cantina col giovane a prendere il vino è il suocero di questi o il padre? A me da tutta l'aria del padre, ma comunque una cosa è certa: è un superfortunato ad avere una casa così grande con cantina annessa...

2:16 PM  

Posta un commento

<< Home