giovedì, luglio 12, 2007

Storiellina

C'era una volta un Bambino che nacque in una valle toscana dove pace, amore e i lavori per la due mari regnavano sovrani.

Questo bambino crebbe in questa valle piena di amore, cantieri ed E45 tutta buche in modo sano e naturale giuocando a Taglia la coda alle lucertole e taglia la coda al Gato e buttalo dalla finestra del Terzo piano a vedè se cade ancora in piedi.

L'adolescenza di questo ormai ragazzino è segnata dall'amore smisurato per la Spuma Bionda venduta al Pub del suo paesello. Questa bibita riusciva oltre che esser buona permatteva di organizzare le vecche e brave gare di ruti in cui il nostro caro protagonista della storia riusciva a centrare il podio.

Dopo aver raggiunto il diploma di Maturità il caro Bambino ormai diventato un ometto decide di andare in città per aumentare il suo livello culturale a livello Storico-Artistico.

Qui conosce tanti amicici con cui costrusce delle buone amicizie ed anche purtroppo delle persone che sembrano amicice invece poi glielo buttano nel baugigi sfruttando la sua innocenza da ragazzo di campagna. Facendolo piangere giorno e notte (delle volte anche di pomeriggio ed all'ora di pranzo).

Ma il nostro eroe riesce a reagire e conosce un tipo strano di città con cui costruisce un'ottima amicizia che tutt'ora persiste. Il loro incontro fu quasi folgorante: entrambi furono traumatizzati verso i 10 anni dal film IT, entrambi tifosi del Milan, Amanti della Fica e del Fancazismo (sopratutto uno dei due che per rispetto di me stes... emh di quello li non dico chi è).

I due iniziano ad uscire insieme, a prendere qualche briaca insieme, vedere le partite de Chempions Ligue del Milan (quando erano nel satellite) al centro Snai con un gruppo de vecchi che li facevano stiantare dalle risa per i bellissimi commenti in vernacolo locale e bestemmie.

I due poi con altri due elementi dal dubbio stato mentale andarano 4 giorni al mare a Marina di Grosseta per il ponte del Primo Maggio.

Qui si divertirono a ubriacarsi, drogarsi e dire cazzate.

Tornati da questa mini vacanza il nostro protagonista si trasferì per quasi un mese a casa del suo amicico perché diceva che nella sua casa in città faceva molto caldo e visto che il suo amichetto aveva i genitori al girello per la Sardegna non rompeva le palle.

I due in quel periodo organizzavano party con amicici, Phie ed alcool oltre che tutti le notte a giocare alla Play station fino a tarda notte.

L'estate passò così senza ne alti ne bassi ne medi.

A Settembre il nostro caro Protagonista della storia partì per l'Erasmus destinazione Hull città di porto nello Yorkshire.

Questa ridente citadella era la capitale delle Baby gang e delle Ragazze Madri.

Li andò a trovarlo il suo caro amicicio e altre 3 persone tra cui uno era anche presente a Marina l'estate precedente.

Li Andarono a tanti Party e andarono via anche tanti litri di Birra...

Tornato dalle Erasmus il nostro eroe entrò in un periodo di crisi post-erasmus.

Intanto il settembre successivo al suo ritorno il suo caro amichetto partì lui per l'Erasmus destinazione Reading ridente cittadella ad ovest di Londra famosa per il Rock Festival li organizzato.

In questo periodo non so il che succede oltre che il nostro eroino finisce l'esami.

Finiti gli esami comicia la tesi e a godersi la pensione, in anticipo, che non riceverà mai.

L'estate scorsa il nostro protagonista va in vacanza con il suo amicicio ed altre persone in Corsica per una stettimanella in cui si rilassa e si fa i cazzi sua.

La sua vita continua senza ne alti ne bassi, trova la fidanzatina, a dicembre si lascia e continua a vivere in pace con se stesso facendosi i cazzi suoi.

Di nuovo per il ponte del primo maggio va al mare con il suo Amicicio e due giovin Donzelle all'Isola D'Elba però a sto giro.

La vacanza va abbastanza bene ed anche una sera il suo amicicio vomita anche gli occhi lungo mare.

Al ritorno da essa il caro protagonista della storia continua a scrivere la sua tesi a farsi i cazzi sua, ad ubriacarsi e le cose che piacciono fare ai giovani.

Ma all'improvviso c'è una data importante il 11 Luglio 2007 (cioè ieri) in cui il nostro Bambino ormai diventato grande fa un piccolo passo per l'umanità ma un grosso passo per lui:

DIVENTA DOTTORE!!!!!!!!!!!!!!!!!

Complimenti amico mio un plauso sincero.

(Ogni riferimento a Vavvo o anche come dir si voglia a BeneSelve è del tutto reale)




Questo è il momento preciso in cui il protagonista della nostra storia viene Nominato Dottore Magister In Conservazione dei dei Beni Culturali








Adie

Etichette:

7 Comments:

Blogger Vavvo said...

sono seriamente commosso anche se sono state omesse numerose informazioni su particolari truculenti. Tipo quando fu fritta la poliomelite e quando fu menata Madre Teresa de Calcutta a colpi de Smart nei denti.

6:39 PM  
Anonymous Krudelia said...

Scusa potresti postare la foto ad una risoluzione più grande?
Non riesco a masturbarmi come si deve.

1:05 AM  
Blogger Giovanni said...

Bravo Vavvo: benvenuto tra i disoccupati che non si vogliono occupare.

3:57 PM  
Anonymous dessd said...

complimenti a vavvo!
e che bello questo post!

4:21 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ehilà, allora il beneselve è un uomo di cultura!
Vado subito a congratularmi, anche per la vita di merda fatta ad oggidì

Conigliolo

4:00 PM  
Anonymous Lypsak said...

Dottore? DOTTORE? Tutto ciò è abbagliante.
Che poi, si sa, i beni culturali ti sfameranno per tutta la vita. A leccar via tutto il ciclo della Vera Croce di Piero hai voglia te! Con un rinforzino di du' olivine ogni tanto...

12:07 PM  
Anonymous SussurroDiFata said...

Congratulazioni all'amico...la data dell'11 luglio porta bene, giuro!!! ;))) Mi laureai anch'io anni e anni orsono nella medesima giornata!!!

E complimenti al *narratore*...son piegata in due a ridere ;pppp

1:48 PM  

Posta un commento

<< Home