mercoledì, maggio 23, 2007

L'Italiano

Una cosa che non ho mai capito è perché ci sono delle parole nella nostra lingua che al sigolare sono in maschile e al prulare sono al femminile (Il Dito le Dita per le mani invece per i piedi si può dire i diti, il braccio le braccia, il ginocchio le ginocchia, l'orecchio le orecchie).

Qualcuno riesce a darmi la spiegazione logica di queste eccezzioni linguistiche?

Adie

Etichette:

8 Comments:

Blogger Giovanni said...

La risposta è che non lo so, ma non mi risulta che si possa dire "i diti del piede". O almeno: si può dire, ma si sbaglia.

3:10 PM  
Blogger Lale said...

Che sia una eredita' del latino?

Boh? Ma sonasegaio, che a latino ciavevo fisso 4...

3:53 PM  
Anonymous Anonimo said...

I Befani ci rubano la giovinezza

4:21 PM  
Anonymous sticazzi said...

liverpùl liverpùl liverpùl

9:26 PM  
Blogger Marco Ferri said...

E' per mandare in bestia gli insegnati d'italiano per stranieri e gli stranieri che studiano l'italiano

11:40 PM  
Anonymous Lypsak said...

Ci deve esser di mezzo il latino (castrum - castrA), comunque in alcuni casi esiste anche il plurale maschile (come diceva GIovanni) solo che si usa per altre accezioni: frutto, frutta (in generale), frutti (di un albero o di una situazione) oppure osso, ossa (umane), ossi (di animali)... etc.
Non ho risposto per un cacchio, ma volendo c'è sempre wikipedia...

10:10 AM  
Blogger Grisson said...

Ok ho capito

Accidenta al latino...

Adie

5:48 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma primaimparalo l'italiano e poi dopo ci discuti, dio follicolo pilosebaceo

1:08 PM  

Posta un commento

<< Home