giovedì, agosto 21, 2008

A Te o Sei come la mia moto?

Cari mie quale dei due grandi successi di Lorenzo Chierubini detto il Jovanotti vi garba di piu'?

Il successo degli anni '80 Sei come la moto o la canzone d'amore piu' sfranta coglioni della storia A Te?


Io un idea ce l'ho...


Adie

Etichette:

22 Comments:

Anonymous Anonimo said...

A me mi garba parecchio la FICA, ma se devo scegliere una canzone di Jovanotti scelgo SEI COME LA MIA MOTO.

9:08 PM  
Anonymous Anonimo said...

porco il dio cane

9:08 PM  
Anonymous dessd said...

di prima ti dico sei come la mia moto!
audiocassetta acquistata nel lontano '89 in cui c'era il tagliando per vincere la sua moto (ndr nn ho vinto io la sua moto..che si sappia!, acquisto fatto insieme a all'audiocassetta di vasco "liberi liberi" album della madonna ascoltato circa 26556694116 e più volte!

n.b.: ogni tanto però la mattina alle 7 con le schifezze agli occhi a te ci sta....lo so ora mi depenni definitivamente!

9:39 AM  
Anonymous Loremi said...

La moto la vinse un ragazzo di Monterchi, detto L'OCCHIONE, il figlio dell'allora maresciallo dei carabinieri. Abitando sfortunatamente di fronte alla caserma ho assistito alla patetitca scena della consegna della moto, tra l'altro estremamente pacchiana e torsola con l'aquila e la bandiera americana aerografate sul serbatoio. La moto venne scesa dal carrellino ad una cinquantina di metri dalla caserma, Jovanotti ci montò sopra e senza indossare il casco ma solo un ridicolo cappellino con scritto GO raggiunse L'OCCHIONE, ignaro della messinscena ma comunque festante per il rottame vinto. Quell'incontro con il rapper della Chiana mi fece guadagnare una sonora strapazzata dai miei genitori perchè con il buon vecchio UNIPOSCA scrissi Jiovanotti nelle gronde di casa. La prossima volta che vieni da me Grisson te le faccio fotografare.
Giuro che è tutto vero!

ps: avevo nove anni, perdonatemi...

10:02 AM  
Anonymous loremi said...

Secondo me "A Te" l'ha scritta per quella moto, che non ha mai dimenticato e il cui ricordo lo fa soffrire come un maiale prima della definitiva "acoratura". Lui col cazzo che l'avrebbe messa in palio ma Cecchetto deve averlo minacciato con DILDO di 40 cm., e lui ha ceduto. Per un JOVANOTTI triste, un OCCHIONE felice!
c'est la vie...

10:08 AM  
Anonymous Oscar Raffone said...

Giovanotti è un genio!

Provate un po' VOI a vendere milioni di Lp-cassette-CD-DVD-posters-&_gadgets-vari riciclando sempre la stessa canzone, se ci riuscite!

W la fica!

10:13 AM  
Anonymous Anonimo said...

ma jovanotti sta sempre a bocca aperta?

12:15 PM  
Anonymous Lypsak said...

La storia di Loremi ha dell'inaudibile.
Meglio di quella della mamma di Pupo in fila alla banca.

2:00 PM  
Anonymous Loremi said...

cari miscredenti come lypsak, ho provato a cercare qualcosa su internet per dimostrare che il mio racconto è vero... niente da fare!
Giuro che è una storia vera, campasse cent'anni il papa se non lo è!

4:26 PM  
Anonymous loremi said...

mi racconti la storia della mamma di pupo in fila alla banca?

4:27 PM  
Anonymous Anonimo said...

w la fica nera e profumosa di brodo di fica

6:06 PM  
Blogger ggrillo said...

Uhm, fammi pensare...

11:22 AM  
Blogger Marco Ferri said...

Il coso, lì, il Giovanotti, l'ho servito a tavola all'hotel Des Bains a Riccione negli anni '90, quando facevo il cameriere.
Cafone, buzzurro, arrogante, dittatore, schizzinoso, antipatico, ignorante...tutto il contrario del personaggio che interpreta a telecamere accese.

Il bello è che la mena con questa storia del vegetarianesimo che rende le persone più buone, più altruiste, più positive e cazzate varie. Insomma la prova vivente che quando si è stronzi lo si è sia da vegetariani che da carnivori.
Ecco perchè a chi mi decanta i vantaggi della vita veganiana nei rapporti col prossimo rispondo "Sono tutte cazzate e ne ho le prove!"

Per il rato concordo con Oscar Raffone (mi hai incluso nel tuo fans club, vero?): ricicla sempre le stesse canzoni. Ma d'altra parte fà bene. Fino a quando c'è gente che gli compra i CD, perchè sforzarsi ad essere creativo?

11:59 AM  
Anonymous Anonimo said...

Concordo con MarcoFerri, qualsiasi cortonese può confermarvi la paraculaggine di quest'uomo...

2:58 PM  
Anonymous Anonimo said...

Jovanotti non ha ancora manifestato la sua religiosità da illuminato grazie al papaccio morto? Se non l'ha fatto lo farà, mi sembra proprio il tipo...

4:51 PM  
Anonymous Anonimo said...

ooooo o oooooo ooooooo
o o o o o
o o o o o
o o o o o
ooooo o o ooooooo
o o o o o
o o o o o
o o o o o
o o o o o
o o oooooo o o

5:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

si ma nessuno più scrive il buon vecchio VIVA LA FICA? che cazzo ve ne frega del giovanotti, scrivete solo W la Fica

5:55 PM  
Blogger Grisson said...

18

6:11 PM  
Anonymous Anonimo said...

Si, ma la storiella della mamma di pupo in banca?
dio prete

11:50 AM  
Anonymous SussurroDiFata said...

Beh, dai...sono cambiate tante cose da allora...e sarà cambiato pure lui no? ;))))

Mio fratello, ai tempi, l'adorava...In casa si sentiva solo JOVANOTTI!!! :ppppp Però l'ultima canzone non mi dispiace ;))) (OhSantaPace ora mi bannerà a vita!! Ihhiihih)

Un bacione, tutto bene? ;)

3:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Sei come la mia moto..il Jova bonaccione e sentimentale ha un po' rotto..

http://www.siamotuttimcgyver.blogspot.com/

10:06 AM  
Anonymous Anonimo said...

W la FICA

4:06 PM  

Posta un commento

<< Home