mercoledì, agosto 29, 2007

Beavis


Oggi cari mie vi racconto na bella storiella accadutami una treina di estati fa:

Ero con dei miei amichetti in campeggio a Marina di Grosseto e nel nostro campeggio CI era anche la gita estiva dell'Oratorio San Cornelio di Brescia.

Tra i vari personaggi di questo oratorio vi era uno uguale identico, spiccicato e sputato a Beavis di Beavis&Butt-Head's.

Questo personaggio di circa 28-30 anni veniva preso in giro, schersato e trattato come una merda dai ragazzini dell'oratorio (che avranno avuto tra i 15 ai 18 anni) come il vangIelo gli ha ben insegnato.

Noi tutti bravi Gristiani abbiamo colto il messaggio che veniva fuori da queste azZioni: Se tutti lo trattano male vuol dire che se lo meritana.

Ed al nostro penZiero da caritevoli Gristiani siamo passati, come era nostro dovere, alle azioni e quindi anche noi abbiamo inizZiato ad infierire contro di lui:

InizZialmente guardandolo male ed infamandolo ad alta voce mentre esso passava.

Poi passammo all'azZione:

AzZione NAMBER UAN: Il nostro caro Beavis stava facendo la doccia nelle docce del campeggio e mise il costume sopra la porta delle doccia, costume che per caso finì nelle mani di uno di noi e poi sempre per caso finì sul tetto delle docce...

La cosa bella la sera gli altri capi fecero il vecchio e bravo processo stile Santa Inquisizione e i Giovani dell'oratorio vennero puniti e vietato a loro di uscire fino che non fosse uscito il colpevole.

AzZione NAMBER TU: lettere minatorie con minacce e sottolineando che il nostro ormai caro amico doveva smettere di sgrosseggiare.

Risultato: gli altri capi dell'oratorio iniziarono a fare a turno la guardia di notte perché avevano paura che qualcuno menasse il caro Beavis.

Azione NAMBER TRII: appena venne abbassata la guardia notturna (il giorno prima che i nostri amichetti Gristiani ritornassero a casa) venne preso l'asciugamano da mare del caro Beavis e GNI venne cacato in mezzo e poi riposto legato e chiuso stile fagotto e poi riposto davanti alla sua tenda.

La mattina dopo grande scalpore tra gli Oratorianti Oriatini (o come cazzo se chiamano) e di nuovo grande processo con minacce di scomunica e roghi vari.

Allora i dubbi che vi voglio porgervi oggi sono:

Siamo stati dei bravi e pii Gristiani ad agire in Cuesto modo?

E poi scusate se tutti lo trattavano male vuol dire che se lo meritava e quindi era giusto infierire od erro?

Ed in fine Don Zauker ci avrebbe dato si o no Ragione?

Adie

Etichette:

7 Comments:

Anonymous syl said...

sempre seguire il Verbo.
quello di Don Zauker.

1:40 PM  
Blogger Vavvo said...

stai bene? io si, tranne che ho visto un cane che mangiava un sorcio grosso come un pompiere dell'11 settembre. September eleven. Corro per le strade vestito di fiori con in mano fiaccole al sapore di tamarindo. La gente fa cagare, e tu qua staresti bene quindi. Ti saluto o croce santa che portasti il redentor

2:54 PM  
Blogger Giovanni said...

ma almeno te sei divertito? se sì allora è stato giusto, se no allora è stato giusto uguale.

5:43 PM  
Anonymous campanellino77 said...

una treina????????????

12:33 PM  
Blogger Grisson said...

x Syl: sempre

X Vavvo: come stanno andando i lavori a Pechino?

X Giovanni: cierto che me so divertito

X Campanellino: Treina come dire tre nella lingua inventata da me

Adie

4:17 PM  
Anonymous dessd said...

miiii ma che bastardi!ma se uno è già sfigato pure voi ad infierire...nn è bello!daiiiiiiiiii

9:45 AM  
Anonymous viniciofradicio said...

ti sei dimenticato di rammentare che pentiti per le poche aggressioni inflitte gli abbiamo anche inviato una cartolina.
sarà mai arrivata?
perchè non usare i potenti mezzi della rete per incontrarlo nuovamente e crocifiggerlo come il salvatore?

5:51 PM  

Posta un commento

<< Home