domenica, dicembre 02, 2007

Vediamo di chiarirci

Salve cari mie oggi vorrei rispondere con un post al commento del signior Mancinelli Fatto al mio precedente Post "Art Attack ".

Ora riporto il commento:

Mario Mancinelli ha detto...

Basta con codesta storia di Padre Pio, conoscono i tuoi e se non vedi di esprimerti con un pò più di urbanità e senno non potrò non domandargli della tua educazione e della convenienza di certe espressioni che offendono il sentimento religioso di persone VERE.Vere.
Almeno un pò di pudore per l'intelligenza che vi manca.

Allora caro Mario vorrei dirle per prima cosa; non ho 10 anni ma 26 quindi credo di essere una persona abbastanza adulta e matura, seconda cosa che i miei mi hanno insegnato ad essere una persona che ragiona con la propria testa terza cosa se per lei esprimere il proprio pensiero e criticare degli atteggiamenti che secondo me (sottolineo secondo me) sono sbagliati nel mio Blog è sbagliato o da cafone sono felice di esserlo.

Vorrei dirLE poi che le critiche io le accetto tranquillamente se sono fatte in modo costruttivo e non censurante come fa lei Cosa che non accetto. Poi la cosa che mi da ancora piu' fastdio mi spiace ancora ripetermi che mi si dia del maleducato perché scrivo cosa penso e sopratutto che si da ai mie genitori di non saper allevare un figlio educato!!! Credo che i miei abbiano fatto un lavoro ottimo con me visto che sono una persona libera e che ragiona con la propria testa e che se lei ha dei figli ai quali mette dei paraocchi e che non gli lascia la libertà di pensare ed esprimersi liberamente censurando ogni tipo di idea laica o che vada contro ai vari Dicat della chiesa questa cosa è mille volte peggiore di quello di cui lei mi accusa.

Quindi prima di dire certe cose rifletta.

Adie

Etichette:

5 Comments:

Anonymous Mario Mancinelli said...

Questo è veramente troppo!
Sono io adesso che dunque sarei accusato di mancanza di rispetto e di gretta ortodossia moralistica. Ma lei cosa ha mai fatto per la società, io questo mi domando,cos'ha dato!
Ma lo sa che io sono 30 anni che porto in gita a Rimini i ragazzi portatori d'handicap e lei non sa neanche cosa voglia dire usare le bandiere per capirsi con un sordomuto o giocare ad affonda la flotta coi bengala, e legare a coppie i storpi per falli andare a diritto, e adorare il maresciallo, lei sa cosa vuol dire adorare il maresciallo, e sbriciolare i brigidini in fronte all'arciprete! Ma no, lei è certamente più intelligente, lei la sa lunga, ma forse lei non saprà che io nei boyscout stavo tutto il tempo a fischiare nel'orecchi a le papere, e loro zitte, non se sono mai azzardate a rispondere che io me so istruito a colpi de fagiano e fagioli, e so bono a fare il massetto con l'impasto de lo sformato de finocchi, e ho il brevetto che so capace a pilotare gli infarti, ma scometto che lei sa cosa replicarmi, che la vostra generazione non ha bisogno del biscotto, voi sapete che ci sara sempre il robot,e io vivo nel tempo di un passo tra le parole Ravenna e Barelliere. Ahhh, te brustica!!

7:59 PM  
Blogger Marco Ferri said...

(dovrei farmi i cazzi miei ma l`occasione e` troppo ghiotta)

Egr. Sig. Mancinelli, ma se non le garba il contenuto dell`ultimo post di questo blog, perche` non ne legge altri? Internet e` pieno di blog religiosi in linea col suo modo di pensare.

A proposito dell`educazione ricevuta dai genitori: sa quanti ferventi religiosi erano/sono figli di genitori atei? E sa quanti atei convinti erano/sono figli di genitori credenti? I genitori non c`entrano, li lasci stare.

5:13 AM  
Anonymous Lypsak said...

CASO A: Il sig. Mancinelli scherza.
CASO B: il sig. Mancinelli è seriamente (...) indignato.

Nel primo caso, il sig. Mancinelli è un sottile umorista, talmente sottile che non tutte le menti potevano cogliere la sua raffinata ironia.

Nel secondo caso, il sig. Mancinelli non ha niente di meglio da fare, visto che presumibilmente il suo credo (quale che esso sia) non gli permette di impiegare il suo tempo in qualcosa di più costruttivo, che sia occuparsi dell'altrui bene o cimentarsi in una maratona di masturbazione.
Visto che non credo che il proprietario di questo blog abbia alcun interesse ad indottrinare le masse, fossi in lui inviterei il sig. Mancinelli o a riformulare le sue critiche o semplicemente di andare a pasturar du' tinche in qualche ruscello, magari in compagnia di qualcuno che possa riuscir più gradevole alle sue orecchie e al suo buongusto.

Per quanto mi riguarda, dinanzi a molti post di Grisson riderei lo stesso anche se fossi ancora cattolica.

1:39 PM  
Anonymous dessd said...

ma stiamo scherziamo vero!?
io sono già persa di mio..ma questo è uno scherzo vero...x' io sto ridendo tantissimo...ma sono cose da pazzi!ahahahah

3:59 PM  
Blogger mylla said...

Ma siamo matti? Caro Signor Mancinelli, lei è un patriarca: intima al mio amico di far la spia ai genitori, ergo crede di zittirlo appunto con una minaccia che farebbe breccia su un bimbo di 10 anni. Lei dà indirettamente del codardo e deficiente al mio amico. Non si chiede scusa per le idee. Io voglio le scuse dei miei nonni e del prete che mi han battezzata di nascosto a mio padre: è stata violenza mentale. Voglio le scuse dei preti che han cercato di farmi sentire in difficoltà perché i miei mi accompagnavano a catechismo per darmi libertà (mio padre mi voleva lasciar libera di decidere il battesimo) ma che non partecipavano alla messa. Voglio le scuse della Chiesa per le emissioni nocive di Radio Maria e per essere sempre tra i coglioni nei tg: fate una tv vosta perché vediate i vostri bei comunicati e le vostre omelie: a me spiritualista libera non frega un cazzo di vedere la messa la domenica su Rai uno, canale di Stato, Stato Laico, ripeto LAICO. E cosa crede? Che io non cattolica non abbia mai fatto volontariato? L'ho fatto eccome ma voi con la crocina al collo vi pensate gli umici altruisti della terra, avete una marcia in +. Io nei momenti bui non ho nessun Dio cui aggrapparmi. Oh non dite che ricevere la Fede sia un dono divino? Ecco, a me il suo Dio sì è scordato di darmi sto dono, mi chieda scusa anche per quello. Ma va va....

12:58 PM  

Posta un commento

<< Home