lunedì, febbraio 12, 2007

San Valentino



Oggi ho voglia di parlare di una festa che si sta avvicinando e tutte le belle coppiette aspettano con grande trepidazione:
La Festa di San Valentino!!!!

Viva Viva Viva!!!!!!!!

Allora perchè è San Valentino devo essere dolce, romantico, innamorato, della mia patner piu' del solito? Semplice perchè è la festa di tutti gli innamoratissimi.

In cosa coinsiste alla fine San Valentino? E' la festa che in realtà non rende felice gli innamorati ma sopratutto i Ristoratori che fanno il menu' super speciale per le coppie super innamorate (dove quello che spendi è il triplo del normale...), dove i negozi guadagnano tanti soldini perchè per dimostrare che si tiene al patner e che siamo super innamorati di lei (e viceversa per le ger) devo fargli un bel regalo per San Valentino.

Ma io per fare queste cose devo aspettare per forza una festa voluta fortemente voluta dalla Perugina che così vende piu' baci (i quali dentro hanno le frasi d'amore piu' brutte del mondo)? Io devo per forza dimostrare il mio amore alla mia ragazza perchè me lo dice una data? Ma vaffanculo se io voglio andare a cena fuori con lei ho 365 giorni all'anno, se voglio dimostrarle il mio amore ho tutti i momenti che sto con lei, se voglio fargli un regalo glie lo faccio quando cazzo mi pare e mi setno di farglielo senza problemi e date. Credo che un regalo al di fuori di ogni ricorrenza abbia un valore affettivo maggiore rispetto a quelli che si devono fare perchè si devono fare visto che il calendario me lo impone cazzo!!!!!

E si io San Valentino non lo sfango (anche perchè spesso lo passo da single) non mi piace l'ipocrisia che vi è dietro, il dover essere per forza innamorato e romantico perchè mi viene imposto e si secondo me il detto: SAN VALENTINO LA FESTA DI OGNI CRETINO è un detto vero e reale perchè se per dimostrare il mio amore devo aspettare una data e festa inventata da una multinazionale (prchè è stata la Perugina ad avere voluto commercializzare e sposorizzare questa ricorrenza, che fino a metà anni '50 nessuno si inculava) sono un cretino oppure rispondo NO e non lo festeggio San Valentino, non per snobbismo, ma perchè non mi piace esser preso per il culo e perchè come ho detto in precedenza ho mille momenti nella vita di coppia per dimostrarle il mio amore e rispetto.

Voi che ne penZate ho ragione o no?

Adie

Etichette:

6 Comments:

Anonymous Rito Pelizzo said...

Questo 'post' è vergognoso,
Lo sanno tutti che San Valentino è morto di blenorragia.

2:01 PM  
Blogger Vavvo said...

secondo me te sta nel cazzo sta festa perchè non c'hai ciccia baffina tra le mani

2:31 PM  
Blogger mylla said...

Uaz uaz crudele Vaaaavvvvvoooo!
Per mia esta fiesta es como la fiesta de los muertos: oh che si serve i'ddue novembre pe' ricorda' i morti? Sta a vedere nel resto dell'anno non penso alle mie nonne o altri parenti anziani iti. Ma vedi te. Siamo ipocriti, in + i fiorai devono vendere un po' di + perché ai cimiteri i giovini non portan + i fiori, e il 14 febbraio subentrano i cioccolatieri... Spetta, il mi' omo fa i cioccolatini. Evviva San Valentino, dite il vostro amore con un dolce cioccolatino ARTIGIANALE, mica quelli fatti in serie tt =, no no, una bella confezioncina di cioccolatini artigianali! (della serie: il gruzzolo fa l'omo imprenditore)

7:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

io esordisco con lo slogan
+ciccia baffina
-cicciona baffuta
farò le magliette per il 14, ve ne passerò un paio _leo_

8:21 PM  
Blogger Lale said...

Vero, vero!
E' la stessa cosa spiccicata che ho detto a LaFrancy stamattina.

Alla gente gli si vuol bene perche' gli si vuol bene, e lo si dimostra tutti i giorni, non alla festa decisa da Perugyna e dall'associazione ristoratori...

Che poi se non sbaglio per non rimanere a bocca asciutta il 15, hanno decretato che il giorno dopo e' la festa dei "singol" (o sìngolle, come dice la mi nonna).

Direi che possiamo fondare un partito che una volta al potere rimuova queste pseudofeste (compreso il 2 Nov, brava Mylla!!!)

Vi lascero' con lo slogan raffinatissimo, coniato ai tempi delle superiori (e corredato, all'epoca, anche di immagine JPG), che avrei sempre voluto sentire alla radio o vedere in tele in questo periodo:

Per S.Valentino, regala un pom...

Ehm... ^_^

11:32 AM  
Anonymous Avviatura said...

San Valentino e tu' madre...
Mi viene spontaneo, come una scarica di diarrea dopo l'esecrabile&incontrollata ingestione di prugnesecche de La California (LI). A me la festa di San Valentino mi stava sul cazzo senza o con cicala tra le mani, e comunque, come cantano l'Avanzi di Balera: LA CICALA DEV'ESSERE AMARANTO!

3:45 PM  

Posta un commento

<< Home